La Regione deve occuparsi dell’ospedale di Pergola

Condividi su Facebook

DSCN6083Pergola – Dopo più di trent’anni  la questione dell’ospedale  di Pergola è ancora al centro del dibattito. E’ stata evitata la chiusura, ma restano i vari problemi di gestione e l’applicazione delle delibere regionali.  A questo proposito sono intervenute la Cisl Marche, l’AST Cisl di Fano e la FP Cisl (categoria del pubblico impiego).  Secondo la Cisl  continua la parziale, e dunque non corretta, applicazione di alcune delibere regionali approvate dalla precedente giunta, ad iniziare dalla n. 1345/2013 sul riordino delle reti cliniche, che garantirebbero all’ospedale di Pergola un percorso di riqualificazione funzionale tale da assicurare una risposta sanitaria sulla medio/bassa intensità di cura, ed un’azione di filtro per patologie a più alta complessità da indirizzare ad altre strutture del territorio.    Uno dei problemi più urgenti riguarda l’attivazione della multispecialità nel Day Surgery Chirurgico, aspetto qualificante per Pergola, ma fino ad oggi incompleta.  Secondo la Cisl non si è dato sbocco a specialistiche come l’ortopedia, che avrebbero ulteriormente arricchito la risposta sanitaria per i cittadini dell’entroterra.  Un altro problema che penalizza fortemente  Pergola  è il ritardo delle nomine  che riguardano le figure apicali in Area Vasta 1.  Altra criticità è l’organizzazione del servizio di anestesia .  Infatti , per una risposta immediata e corretta deve essere garantita la presenza continua dell’anestesista nella struttura. Infine, a fronte di una programmazione nazionale e regionale, in particolare il Piano sanitario 2012-2014, che prevede la garanzia di servizi sanitari nelle aree interne e disagiate rispondente alle necessità della popolazione in Area Vasta 1, a tutt’oggi non è stato completato il percorso previsto.  Queste, secondo la Cisl, sono solo le problematiche maggiori.

Giuseppe Milito

Nessun commento

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *