Possibilità di risarcimento economico per i danni causati dalla neve

Condividi su Facebook
tetto sfondato

Uno dei tetti caduti per il peso eccessivo della neve

Possibilità di risarcimento economico per i danni causati dalla neve a favore dei titolari di attività commerciali, produttive ed agricole.
Nell’eventualità del riconoscimento dello stato di emergenza del territorio comunale, ufficialmente richiesto dal sindaco alla Regione, e di ipotetici risarcimenti economici, l’Amministrazione Comunale invita le aziende a verificare l’effettiva entità dei danni causati dalle recenti, eccezionali nevicate.
I soggetti interessati agli eventuali risarcimenti economici sono i titolari delle attività commerciali, produttive (Aziende artigiane, industrie, imprese edili ecc.) ed agricole.
Pertanto, si invitano i titolari delle attività commerciali e produttive, i cui beni mobili e immobili hanno subito danni, ad inoltrare all’Ufficio Protocollo del Comune le relative segnalazioni. Le domande dovranno pervenire quanto prima all’Ente e, comunque, non oltre il 24 febbraio prossimo.
A tale proposito, è disponibile un apposito modello che può essere ritirato presso l’Ufficio Relazioni con il Pubblico (Piazza Matteotti, n.4 – tel. 0732 956231-232) oppure accedendo al sito web www.comune.sassoferrato.an.it – area “Il Comune informa” – modulistica “Affari Generali”.
Per quanto concerne invece i titolari delle aziende agricole, la segnalazione dei danni riportati dalle rispettive attività, la cui scadenza è fissata per il 29 febbraio prossimo, deve essere inoltrata al seguente indirizzo: Regione Marche – Struttura Decentrata di Ancona – Via Verdi, n.4 – 60122 Ancona. In questo caso la modulistica per la presentazione dell’istanza dovrà essere scaricata dal sito internet www.agri.marche.it.
Per maggiori informazioni o chiarimenti, gli interessati potranno rivolgersi al Servizio Affari Generali di questo Ente (tel.0732 956205-217) o al Servizio Assetto e Uso del Territorio (tel. 0732 956243-207 durante l’orario di apertura al pubblico degli Uffici.

Un commento

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *