Le classi premiate in consiglio comunale

Condividi su Facebook

Fotor 2Non i soliti compiti ma molto speciali.
Sono questi i compiti che, ieri, martedì 23 giugno, il consiglio comunale di Sassoferrato  ha premiato convocando le classi dell’Istituto Comprensivo Sassoferrato-Genga che hanno conquistato premi e menzioni in vari concorsi nell’anno scolastico 2014-2015. La pergamena è stata consegnata direttamente ad alcuni ragazzi con tanto di stretta di mano del  Sindaco Ugo Pesciarelli.
Un bel applauso ai piccoli e ai meno piccoli ma anche un applauso sentito ai docenti. A loro che hanno ideato i progetti e saputo guidare con intelligenza i piccoli nel portare a compimento tutti gli obiettivi.

FB_IMG_1435085650427Alle maestre delle Coccinelle e dei Leprotti, della Scuola dell’infanzia “G Rodari” che si sono conquistate la cima della graduatoria stilata dall’Agenzia Servizi Settori Agroalimentari delle Marche per il progetto “ orti scolastici e biodiversità agraria”.
Alle maestre della Prima della Scuola Primaria Brillarelli che hanno lavorato con i loro piccoli alunni ed ottenuto una menzione speciale al concorso nazionale “Avventura nel caseificio” indetto dal Consorzio del Parmigiano Reggiano nell’ambito del progetto “Sono come mangio”.
Alle insegnanti della Quinta A della Scuola primaria Brillarelli che hanno vinto il primo premio al concorso provinciale “la rivincita degli  Avanzi” indetto dalla cooperativa Oro della Terra e da Legambiente.
Ai professori delle classi Terze della scuola secondaria Bartolo da Sassoferrato per aver sostenuto i ragazzi e le ragazze che si sono aggiudicato il primo premio al concorso “Eureka funziona” promosso da Federmeccanica con il patrocinio del MIUR e realizzato dal gruppo giovani di confindustria Ancona.
Quest’anno sono queste le classe da citare, ma a nome di tutto il comprensorio è doveroso fare un plauso a tutti i docenti dell’Istituto che tutto l’anno aiutano i nostri piccoli a crescere e riescono a coinvolgere alunni e famiglie in progetti interessanti e diversi.

La redazione di Sassoferrato.tv

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *