Le indicazioni operative del sindaco ai cittadini contro la neve

Condividi su Facebook
volontari neve

I volontari della protezione civile mentre liberano le strade

Dopo un giorno di tregua, la neve e il freddo sono tornati ad imperversare sul territorio comunale. Oltre trenta i mezzi spartineve che continuano ad operare soprattutto nelle zone più periferiche ed impervie del Comune. Le operazioni di sgombro del manto nevoso, di verifica dei tetti, di soccorso alle persone in difficoltà vede coinvolti, in stretta collaborazione, i tecnici e gli operai del Comune, il personale della Polizia locale, i Vigili del Fuoco, il Corpo Forestale dello Stato, i Carabinieri, i volontari della Protezione civile, quelli del Comitato locale della Croce Rossa Italiana e gli uomini delle ditte incaricate alla rimozione della neve.
Ieri, frattanto, è giunta la tanto attesa turbina che ha operato nell’area a ridosso del monte Strega, dove sono situate numerose località ed accasati (Venatura, Castiglioni, Regedano, Baruccio, Morello, Serragualdo, Pian delle Querce, Breccia, ecc.). L’intervento del potente mezzo è servito, tra l’altro, a liberare le vie d’accesso alle abitazioni di due famiglie in difficoltà in frazione Sant’Egidio. Tra i vari interventi anche quelli riguardanti la predisposizione di quattro aree per l’atterraggio degli elicotteri, rispettivamente presso il convento La Pace, gli impianti di calcio di viale Roma, il piazzale antistante il cimitero di Camporè (Monterosso Stazione) e il parcheggio del Cimitero di Breccentite (Cabernardi-Catobagli)
Vista la criticità della situazione, il sindaco invita i cittadini ad osservare le seguenti indicazioni operative:
– usare l’automobile solo se strettamente necessario, e con estrema prudenza, e dotare la stessa con dispositivi antighiaccio (catene/gomme termiche);
– concorrere con i servizi messi in campo dal Comune alle attività di spazzamento della neve dal proprio passo carraio e dal marciapiede frontista dell’edificio di pertinenza;
– rimuovere i ghiaccioli formatisi sotto le grondaie;
– tenersi aggiornati sulle previsioni meteo, con particolare attenzione alla previsione delle basse temperature e formazione di ghiaccio;
– parcheggiare l’automobile in garage, ove possibile, per facilitare le operazioni spazzaneve;
– indossare scarpe sicure per prevenire eventuali cadute e, comunque, limitare, per quanto possibile, gli spostamenti a piedi durante il periodo di crisi meteo.
Numeri utili del Comune in caso di urgenze: Centralino: 0732 9561- Ufficio Tecnico: 0732 956239 – 0732 956225 – Polizia Locale: 0732 956227.

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *